Istituto Bachelet

XXXIV Convegno "Vittorio Bachelet", 7-8 febbraio 2014.

L’apertura del Concilio Vaticano II l’11 ottobre del 1962 e la sua conclusione nel dicembre del 1965 fanno sì che la memoria di questi cinquant’anni si distenda in un tempo più lungo di una semplice e secca data, permettendo così di ricordare con maggiore attenzione sia i momenti più significativi, quelli che anche la memoria fotografica oramai ha incastonato nella coscienza collettiva, sia il cammino che a questo Concilio ha condotto, il cammino che in quegli stessi anni è stato compiuto, e quello che poi ha segnato gli anni successivi.

Per una cultura a servizio dell'uomo.

Intervista a tre voci ai relatori del seminario del Centro Studi "Per una cultura a servizio dell'uomo" tenutosi il 29 novembre 2013.

Il concetto di «secolarizzazione» ha perso terreno a favore di «pluralismo», cambiando, di fatto, la percezione e l’opinione che abbiamo di questo fenomeno, facendocelo guardare in una luce nuova e non necessariamente negativa. Ci spiega questo fenomeno?